Numero Verde Geoform

Mercoledì, 30 Marzo 2011 16:02

DURC, cantieri e lavori pubblici: tutti i chiarimenti in una circolare INAIL

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

durcIl nuovo Regolamento dei Contratti Pubblici (Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207)  entrerà in vigore l’8 giugno 2011. 

 

Con l’approssimarsi di tale scadenza, l’INAIL ha emanato una circolare riepilogativa di tutti gli obblighi relativi al DURC (Documento Unico di regolarità Contributiva) previsti dalle disposizioni vigenti e da quelle di prossima entrata in vigore.

Nell’ambito del titolo II – Tutela dei lavoratori e regolarità contributiva - il legislatore ha riservato alla materia del DURC una specifica trattazione contenuta nell’articolo 6.L’articolo 6 del provvedimento chiarisce l’ambito applicativo del DURC nei contratti pubblici e individua le fasi del contratto per le quali vi è obbligo del DURC.L’articolo 6, comma 2 del Regolamento, nell’ambito dell’applicazione del DURC nei contratti pubblici, stabilisce che la regolarità contributiva si riferisce a tutti i contratti pubblici, siano essi di lavori, di servizi o di forniture.

L’articolo 6, comma 3, del Regolamento, elenca le fattispecie per le quali il DURC deve essere acquisito in caso di contratto pubblico:a) per la verifica della dichiarazione sostitutiva b) per l'aggiudicazione definitiva del contrattoc) per la stipula del contrattod) per il pagamento degli stati avanzamento lavori (SAL) o delle prestazioni relative a servizi e forniture (fatture)e) per il certificato di collaudo, il certificato di regolare esecuzione, il certificato di verifica di conformità, l'attestazione di regolare esecuzione, il pagamento del saldo finale.

Nella medesima circolare l’Inail illustra il funzionamento del servizio telematico per la richiesta del documento (http://www.sportellounicoprevidenziale.it/).

Il testo della circolare INAIL è disponibile in allegato

Letto 4861 volte Ultima modifica il Venerdì, 02 Marzo 2012 09:22
Copyright © 2017. GeoForm.